Papa Francesco torna a far discutere sul tema della punizione ai bambini (sculacciate i vostri figli se non agiscono bene)

Papa Fracesco, intavolando una discussione sull'educazione dei figli, fa un'affermazione che scatena ancora molte polemiche, ma fa riflettere. 


Afferma che il padre deve dare la giusta punizione al figlio anche con una sculacciata se la merita
Bufera di polemiche su Papa Francesco
Papa Francesco si trova ancora al centro di una bufera mediatica e specialmente da parte di gruppi che tutelano l'infanzia, per l'affermzione che ha fatto, dove diceva che i genitori devono sculacciare il proprio bambino, come punizione quando non si comporta bene.

Parlando di fronte a migliaia di persone, nell'udienza generale settimanale, Papa Francesco affronta il delicato compito dei genitori e le responsabilità della paternità e le qualità di un buon padre e questa affermazione ha scatenato parecchi polemiche: "a volte qualche sculacciata ai propri figli non fa male, ma mai in faccia per non umiliarli".

Molti hanno condannato questa apparente approvazione delle punizioni corporali e diversi hanno detto che "è deludente che il capo della Chiesa, con tutta la sua influenza verso la gente, abbia potuto fare un'affermazione del genere", ma tante persone, hanno fatto sapere attraverso i Social Network, che il Papa riesce a dire sempre le cose con grande saggezza e in modo semplice ed efficace.

Il reverendo Thomas Rosica, che collabora con l'ufficio stampa del Vaticano, ha subito preso la parola dicendo che Papa Francesco non stava parlando di commettere violenza contro un bambino, ma piuttosto di "aiutare i bimbi a crescere e a maturare" anche attraverso alcune piccole punizioni, che non devono mai umiliare e devono sempre poi essere spiegate dai genitori.

1 commento:

  1. C'è molta saggezza in Papa Francesco,da educatrice approvo.

    RispondiElimina